Connect with us

Hi, what are you looking for?

Privacy

I dati di 2,5 milioni di utenti in vendita sul dark web? Ho.mobile smentisce, per ora

Con un tweet pubblicato ieri, Bank Security ha fatto sapere che Ho avrebbe subito un furto di oltre 2.5 milioni di dati appartenenti agli utenti del second brand di Vodafone.

Bank Security ha anche pubblicato lo screenshot dell’annuncio su un forum del dark web nel quale vengono messi in vendita nomi, numeri di telefono, indizzi email e codici dei clienti, che potrebbero essere utilizzati per clonare le schede Sim.

A questo proposito Ho ha dichiarato di non avere «evidenze di accessi massivi ai propri sistemi informatici che abbiano messo a repentaglio i dati della customer base. Abbiamo avviato in collaborazione con le autorità investigative le indagini per ulteriori approfondimenti».

Nel caso in cui Ho e Vodafone Italia dovessero appurare che i dati siano effettivamente finiti nel dark web, dovranno comunicarlo al Garante per la privacy, perché si tratterebbe di un caso di data breach. Ovviamente, i clienti interessati verrebbero contattati dagli operatori.

Alessandro Nardone
Written By

Consulente di marketing digitale, docente alla IATH Academy e allo IED, è autore di 7 libri. È stato inviato di Vanity Fair alle elezioni USA dopo aver fatto il giro del mondo come Alex Anderson, il candidato fake alle presidenziali americane del 2016.

Advertisement Il Predestinato 2

Articoli che potrebbero interessarti

Politica

Non è strano che Giuseppe Conte abbia appena annunciato di voler riformare dalle fondamenta Quota 100 e Reddito di cittadinanza, due misure che il...

Newsroom

«L’umano è unico, ma è anche fragile», dice l’Autore sul rapporto tra l’uomo e le macchine: questo, insieme all’etica e alla teoria del cambio...

Newsroom

Sarebbero bastate le attese estenuanti della scorsa notte per potersi collegare al sito web, a mettere a nudo l’inadeguatezza del sistema informatico dell’INPS che...

Innovazione

Ora che tutta Italia è considerata zona rossa (o “arancione”, perché fa più figo…) e gli spostamenti si devono ridurre al minimo, consentire anche...