Connect with us

Hi, what are you looking for?

POLITICA USA

Pete Buttigieg, la corsa del giovane democratico

È giovane, ha studiato ad Harvard e Oxford e parla sette lingue; Pete Buttigieg è il possibile candidato presidenziale dei democratici.
Buttigieg, veterano della guerra in Afghanistan ed ex consulente con origini maltesi, sarebbe il primo presidente omosessuale della storia Usa, il che la dice lunga su quanto velocemente stia cambiando l’America.
Sindaco di una cittadina dell’Indiana, Buttigieg ha presentato il 23 gennaio un messaggio progressista rivolto ai millennial, dicendo: “non possiamo cercare la grandezza nel passato”.
Il suo profilo LGBTQ, Harvard e Oxford può fare appello alle élite che potrebbero dargli un vantaggio rispetto agli altri candidati.

Età: 37 (in politica da 17 anni)

Sito web: peteforamerica.com

Slogan: It’s time for a new generation of American leadership.

Followship: Twitter: 1.6 mln       Facebook: 529.136      Instagram:  1 mln

A chi piacerà: ai Millennial, gli elettori LGBTQ, gli elettori dagli stati di sorvolo e i progressisti sociali.

A chi no: agli elettori che cercano un candidato più esperto e ai cristiani conservatori

Written By

Consulente di marketing digitale, docente alla IATH Academy, è autore di 9 libri. È stato inviato di Vanity Fair alle elezioni USA dopo aver fatto il giro del mondo come Alex Anderson, il candidato fake alle presidenziali americane del 2016.

Articoli che potrebbero interessarti

POLITICA USA

Donald Trump e Joe Biden si sono sfidati su sei argomenti principali: Covid-19, questione razziale, condizione delle famiglie americane, cambiamento climatico, capacità di leadership...

POLITICA USA

Nella notte tra il 29 e il 30 settembre si è disputato a Cleveland, in Ohio, il primo dibattito fra i due candidati alla...

POLITICA USA

È stato definito come “il peggiore dibattito della storia”. E, questa storia, nasce 60 anni fa. Il dibattito fra Donald Trump e Joe Biden...

POLITICA USA

All’inizio della scorsa campagna elettorale Donald Trump non piaceva nemmeno a me, tant’è che grazie alla mia esperienza nei panni del candidato Alex Anderson...