Connect with us

Hi, what are you looking for?

POLITICA USA

Michael Bennet, il 22esimo partecipante alle primarie dei Democratici

Il senatore del Colorado il 2 maggio è pubblicamente entrato in gara.
Michael Bennet ha annunciato di voler partecipare alle primarie dei democratici. Bennet è al Senato da più di dieci anni e in passato ha ricoperto per vari anni la carica di sovrintendente delle scuole pubbliche a Denver, la capitale del Colorado.
Il senatore è considerato un politico posato e informato, anche se poco conosciuto al di fuori dal Colorado.
Bennet ha molto a cuore l’assistenza sanitaria ed attivo nel far partire diversi progetti che possano rendere accessibili a tutti le cure mediche.


Età
: 56 (in politica da 12 anni)

Sito web: michaelbennet.com

Slogan: BUILDING OPPORTUNITY TOGETHER

Followship: twitter: 39,249        facebook: 103,958       instagram: 10,600

A chi piacerà: agli elettori che rispondono agli attacchi battaglieri contro Trump e repubblicani e a quelli che cercano una soluzione di assistenza sanitaria che soddisfi molte parti.

A chi no: a chiunque pensi che i democratici abbiano bisogno di una donna o di una persona di colore in ufficio questa volta.

Written By

Consulente di marketing digitale, docente alla IATH Academy, è autore di 9 libri. È stato inviato di Vanity Fair alle elezioni USA dopo aver fatto il giro del mondo come Alex Anderson, il candidato fake alle presidenziali americane del 2016.

Articoli che potrebbero interessarti

POLITICA USA

Donald Trump e Joe Biden si sono sfidati su sei argomenti principali: Covid-19, questione razziale, condizione delle famiglie americane, cambiamento climatico, capacità di leadership...

POLITICA USA

Nella notte tra il 29 e il 30 settembre si è disputato a Cleveland, in Ohio, il primo dibattito fra i due candidati alla...

POLITICA USA

È stato definito come “il peggiore dibattito della storia”. E, questa storia, nasce 60 anni fa. Il dibattito fra Donald Trump e Joe Biden...

POLITICA USA

All’inizio della scorsa campagna elettorale Donald Trump non piaceva nemmeno a me, tant’è che grazie alla mia esperienza nei panni del candidato Alex Anderson...