Connect with us

Hi, what are you looking for?

Innovazione

La start-up Nanohub produce il filtro per uccidere il Covid-19

Purtroppo sappiamo che l’utilizzo dell’aria condizionata negli ambienti chiusi aumenta il rischio di diffusione del virus Covid-19. Infatti gli spazi più a rischio sono quelli in cui molte persone sono costrette a stare al chiuso nella stessa stanza per diverse ore come uffici, scuole, mezzi pubblici. Di fatto una ricerca realizzata in Cina ha analizzato l’origine e l’evoluzione di 318 focolai epidemici. Tutti si sono sviluppati in un luogo chiuso.

Proprio per questo la start-up italiana Nanohub, che si occupa di nanotecnologie, ha sviluppato il primo filtro per inattivare la carica infettiva del Covid-19 nell’aria. Questa nuova tecnologia è in grado di inattivare una grande carica virale infettiva di oltre il 98,2% in soli 10 minuti, del 99,8% in 20 minuti. Infine si arriva al 100% in 30 minuti.

Questo filtro per l’inattivazione del Covid-19 è stato studiato ed elaborato nello studio della Dottoressa Elisa Vicenzi, capo dell’Unità di Patogenesi Virale e Biosicurezza dall’Ospedale San Raffaele di Milano.

È composto da un reattore fotocatalitico e da un tessuto antibatterico e antivirale che, con le loro proprietà riescono a sanificare l’aria e rendere più sicuri i luoghi chiusi.

Stefano Perboni, CEO della start-up, dichiara che è l’unico filtro al mondo in grado di purificare l’aria in presenza di persone e senza l’intervento di un personale tecnico scientifico. Inoltre, a differenza di altri sistemi, è l’unico che inibisce completamente la carica infettiva.

Written By

Consulente di marketing digitale, docente alla IATH Academy e allo IED, è autore di 7 libri. È stato inviato di Vanity Fair alle elezioni USA dopo aver fatto il giro del mondo come Alex Anderson, il candidato fake alle presidenziali americane del 2016.

Articoli che potrebbero interessarti

INCHIESTA SULLA CINA

L’Occidente è sempre più sottomesso alla Cina. Lo siamo a tal punto che riusciremmo a giustificarli perfino se domattina sganciassero l’atomica su Washington: per...

Privacy

La cyberwarfare, la sponsorizzazione di Stato del crimine informatico, dall’inizio pandemia Covid-19 si è tramutata in una vera e propria guerra alla proprietà intellettuale....

Coronavirus

Lunedì 2 novembre 2020. Devo aver pensato a Francis Scott Fitzgerald quando ho intuito di stare male. Male davvero. “Nella vera notte buia dell’anima,...

POLITICA USA

23 giorni dopo l’election day Donald Trump ha ancora la forza di un leone che, senza curarsi minimamente delle ferite, continua a combattere la...